Howdy, Stranger!

It looks like you're new here. If you want to get involved, click one of these buttons!

Categories

We need your feedback on the new forum text editor switch.
Neverwinter Nights: Enhanced Edition has been released! Visit nwn.beamdog.com to make an order. NWN:EE FAQ is available.
Soundtracks for BG:EE, SoD, BG2:EE, IWD:EE, PST:EE are now available in the Beamdog store.
Attention, new and old users! Please read the new rules of conduct for the forums, and we hope you enjoy your stay!

Divine Divinity

ShapiroKeatsDarkMageShapiroKeatsDarkMage Member Posts: 2,241
Divine Divinity è un videogioco di ruolo a tema fantasy sviluppato da Larian Studios per Microsoft Windows, e pubblicato nel 2002. Il gioco ha avuto uno spin-off intitolato Beyond Divinity ed un seguito (intitolato Divinity 2 - Ego Draconis) rilasciato negli ultimi mesi del 2009.

Migliaia di anni fa, i membri del Consiglio Dei Sette, nella terra magica di Rivellon, si sacrificarono in una lotta contro un gruppo di maghi traditori, che sono passati al lato oscuro della magia. Per ricordare il Consiglio Dei Sette, L'Ordine Divino venne fondato per passare la conoscenza dei saggi alle future generazioni.

Duemila anni dopo, segni di agitazioni civili, guerra, odio e avidità indicarono che il lato oscuro è tornato ad essere forte e che si sta preparando un nuovo attacco a Rivellon.

Le profezie dei saggi hanno menzionato un divino salvatore delle sette razze. Questa persona sarà trovata e benedetta in una cerimonia segreta prima che lui o lei cada nelle mani del nemico. Ma succede tutto nella terra di Divinity.

Dotato di una visuale isometrica, Divine Divinity può essere considerato la commistione fra Diablo 2 e Baldur's Gate: dal primo riprende la visuale e gli oggetti creati in maniera casuale; dal secondo lo stile grafico e la possibilità di sfruttare la pausa per modificare l'equipaggiamento o scegliere una magia.

Prima del gioco è possibile scegliere una fra tre classi: fighter (guerriero), mage (mago) e survivor (sopravvissuto, classe simile a quella del ladro). Ogni classe è associata ad un albero delle abilità correlata ad'essa: tuttavia la scelta non è obbligatoria, e non è vietato (anche se sconsigliato, dato che le statistiche variano) ad esempio creare un guerriero che utilizza magie.



AedanMetalloman

Comments

Sign In or Register to comment.