Howdy, Stranger!

It looks like you're new here. If you want to get involved, click one of these buttons!

Categories

Neverwinter Nights: Enhanced Edition has been released! Visit nwn.beamdog.com to make an order. NWN:EE FAQ is available.
Soundtracks for BG:EE, SoD, BG2:EE, IWD:EE, PST:EE are now available in the Beamdog store.
Attention, new and old users! Please read the new rules of conduct for the forums, and we hope you enjoy your stay!

Niente traduzione per D&D quinta edizione!?

ShapiroKeatsDarkMageShapiroKeatsDarkMage Member Posts: 2,315
Ma è vero questa storia che la Wizards ha deciso di non fare delle traduzioni per la quinta edizione di D&D?
Ma perchè? DX

Comments

  • AedanAedan Member, Translator (NDA) Posts: 8,066
    Dove l'hai letto?
    Puoi postare un link?

  • AedanAedan Member, Translator (NDA) Posts: 8,066
    Grazie.
    Onestamente, sono perplesso. Non capisco perché WOTC non voglia più assegnare le traduzioni dei manuali. Dubito seriamente che avranno maggiori margini di guadagno vendendo la manualistica solo in inglese - qui in Italia lo snobberanno alla grande.

  • NeskyNesky Member Posts: 149
    per ora pare di no, ma l'inglese usato del manuale è davvero semplice. Per lo snobbare non lo so c'è una marea di gente che lo usa. Per chi ha bisogno di una aiuto con la 5ª Edizione c'è il sito www.ediotrifolli.it che ha una traduzione in italiano. Certo molti termini sono cambiati per motivi di diritti, ma da una mano per chi ha bisogno con l'inglese.

  • CommanderRpgCommanderRpg Member Posts: 520
    edited July 2015
    Il manuale lo stanno già snobbando nel mondo, è già disponibile in formato digitale (pirata, ovviamente) e chi vuole può scaricarlo senza problemi.
    Io ho i tre manuali originali e posso dire che la Next è la miglior edizione di D&D attualmente disponibile, peccato sia molto poco sponsorizzata e sia oggetto di tecniche di mercato obsolete, che rendono ancora più appetibile e facile lo scaricamento illecito.

    La traduzione non la faranno perché le vendite non devono essere molte, e se si continua a scaricare saranno ancora meno.

  • NeskyNesky Member Posts: 149
    posso sapere con quali dati puoi affermare che nel modo lo stiano snobbando? La wizard ha annunciato che le vendite sono andate meglio di quanto pensassero! Per quanto riguarda i pdf pirata online è sempre successo su ogni edizione non vedo perché in questa dovrebbe fare la differenza.

    I manuali li ho presi anche io e, si, per me è il miglior sistema di D&D in assoluto

    ShapiroKeatsDarkMage
  • ShapiroKeatsDarkMageShapiroKeatsDarkMage Member Posts: 2,315
    Io fin'ora ho preso il manuale dei mostri. Mi piace che hanno riportato i Flumph, i Modron e i Cavalieri della Morte.

  • CommanderRpgCommanderRpg Member Posts: 520
    Nesky said:

    posso sapere con quali dati puoi affermare che nel modo lo stiano snobbando?

    Non mi baso, dico (a senso) quello che sento dire da americani.

  • AedanAedan Member, Translator (NDA) Posts: 8,066
    edited July 2015
    Io invece leggo molti elogi della Quinta Edizione, pertanto è evidente che percepiamo un "sentire" molto diverso dal tuo - empirico, non basato sui gusti personali ed eletto a giudizio universale e incontrovertibile.

    ShapiroKeatsDarkMage
  • ShapiroKeatsDarkMageShapiroKeatsDarkMage Member Posts: 2,315

    Nesky said:

    posso sapere con quali dati puoi affermare che nel modo lo stiano snobbando?

    Non mi baso, dico (a senso) quello che sento dire da americani.
    L'unico giudizio negativo l'ho sentito da Spoony, che nella sua recensione di due ore ha essenzialmente definito la quinta edizione un debole tentativo di attirare sia gli old school gamers e i neofiti.

  • CommanderRpgCommanderRpg Member Posts: 520
    edited July 2015
    Aedan said:

    Io invece leggo molti elogi della Quinta Edizione, pertanto è evidente che percepiamo un "sentire" molto diverso dal tuo - empirico, non basato sui gusti personali ed eletto a giudizio universale e incontrovertibile.

    A meno che tu non abbia i dati di vendita completi, mese per mese, il tuo è un sapere empirico (i molti elogi) ed eletto a giudizio universale e incontrovertibile, a differenza mia, che non ho mai lasciato sospettare di possedere la verità infusa.

    Se qualche volta facessi silenzio, senza vessare gli altri, ci guadagneresti in serietà e simpatia.

  • AedanAedan Member, Translator (NDA) Posts: 8,066
    Non cercare di fare il sofista con me rigirando le parole del mio post: tu hai scritto che la Quinta Edizione è stata un flop sulla base dei tuoi gusti cinici che ti vedono bocciare e bollare di mediocrità qualsiasi cosa, mentre io ho replicato di avere letto parecchie recensioni positive (dato empirico).
    Detto questo, ti ricordo quanto ti ho già spiegato in passato: il forum è per sua stessa definizione un luogo dove pluralità di pensieri si incontrano e si scontrano. Se ti irrita tanto che qualcuno la pensi diversamente da te, sei libero di non partecipare alle discussioni di questo forum.

  • NeskyNesky Member Posts: 149
    se ritrovo i commenti degli autori sulle vendite più grandi delle loro aspettative lo posto ma non so se li ripesco. Per inciso seguo i Twitter e tutto il materiale ufficiale che esce ogni mese, quindi mi baso non sulle chiacchiere degli utenti ma su quelle degli sviluppatori. Riprovo a cercare

    AedanShapiroKeatsDarkMage
  • CommanderRpgCommanderRpg Member Posts: 520
    edited August 2015
    Aedan said:

    Non cercare di fare il sofista con me rigirando le parole del mio post: tu hai scritto che la Quinta Edizione è stata un flop sulla base dei tuoi gusti cinici che ti vedono bocciare e bollare di mediocrità qualsiasi cosa, mentre io ho replicato di avere letto parecchie recensioni positive (dato empirico).
    Detto questo, ti ricordo quanto ti ho già spiegato in passato: il forum è per sua stessa definizione un luogo dove pluralità di pensieri si incontrano e si scontrano. Se ti irrita tanto che qualcuno la pensi diversamente da te, sei libero di non partecipare alle discussioni di questo forum.

    Quanto ho scritto te lo puoi rileggere con calma, è lì nero su bianco e non scappa.
    Te lo riassumo per tua comodità: mi è capitato di leggere di diversi malcontenti da parte di appassionati, che dicono di aver avuto l'edizione Next tra le loro mani già prima di averla comprata. A supporto di ciò, posso dire che già dopo 1-2 mesi dall'uscita, io avevo già i manuali in edizione corrente, mentre in quel periodo esistevano già le versioni digitali illegali (scansioni anche dall'estero). L'Italia è un paese notoriamente poco propenso a fruire dei contenuti leciti, chi scarica scarica molto, e lo fanno in molti. Quindi l'Italia è già di per sé un mercato molto probabilmente segnato dalle poche vendite.
    Basta che dica che in un gruppo di gioco che avevo, l'unico ad aver voluto i manuali, su 6-7 persone, ero solo io, gli altri se li sono scaricati e passati.

    Tornando in argomento, leggere commenti negativi anche sul mercato americano mi ha dato una sensazione di snobismo generale, e quando mi è stata chiesta la fonte non ho mica affermato che fosse dogmatica o letterale. Si può dire lo stesso delle tue fonti elegiache spacciate col metro del dogma/lettera infallibile?
    Dire che un gioco ha ricevuto parecchie ottime recensioni, significa che ha venduto molto?
    A casa mia no.

    Io non ho rigirato nulla, le parole sono quelle e a meno che non modifichi il tuo post da capo a piedi quelle rimangono. Io non ho scritto che la Next è un flop - non ho neanche usato questo termine - per i miei "gusti cinici che mi vedono bocciare e bollare di mediocrità qualsiasi cosa" (giudizio falso che puoi tenere per te), ma sulla base solo di quanto ho visto e ho sentito. Questo significa che a me PIACE da MORIRE la NEXT, è la migiore edizione di D&D attualmente esistente, perciò "gusti cinici bla bla bla" fa scompisciare e basta.

    A me non irrita che tu la pensi diversamente da me, mi irrita che insulti la mia persona, inclusa la mia intelligenza, con parole melliflue e vituperii ben mascherati. Io discuto molto volentieri con persone dalle opinioni differenti, trovo orribile invece discutere con persone che, ostili come sono, pur di fare del male al loro odiato nemico rivolterebbero quello che dice da capo a piedi e lo giudicherebbero un povero cretino, ma sempre con l'arte della lingua suadente.

    Io non ho problemi, sei tu che li hai con me. Tu devi vivere in un mondo di 7 miliardi di persone dove tutti ti siano simpatici e ti diano ragione, altrimenti ti salta la mosca al naso.

  • CommanderRpgCommanderRpg Member Posts: 520
    edited August 2015
    A meno che qualcuno non voglia discutere con me di qualcosa in particolare concernente la non-traduzione di D&D (o "traduzione" in generale), chiudo qui il mio discorso che per me è esaurito, e vi auguro buon proseguimento. ;-)

  • DavideDavide Member, Moderator, Translator (NDA) Posts: 1,646
    Mi pare che il diverbio si sia già chiuso, ma vorrei sottolineare che certe espressioni non sono consentite su questo forum, per cui saranno presi dei provvedimenti.
    Andrebbero altresì evitate provocazioni gratuite che possono portare alle frasi di cui sopra.

  • NeskyNesky Member Posts: 149
    dal tono preso dalla conversazione mi è passata la voglia di continuarlo il discorso.

  • lestatlestat Member Posts: 299
    Interrompo il mio esilio volontario da questo forum solo per dare un mio personale giudizio in merito a d&d 5 di cui ho preso manuali etc etc.
    Se si vuole fare un paragone tra d&d 5 e terza edizione la conversazione è sterile. Il perché è semplice: terza e quinta edizione sono concepite in modo opposto. La tre punta sul sistema di gioco, la quinta punta sull'IDEA di gioco. Non voglio esprimere un giudizio in merito. Ritengo siano due valide scelte, ma se si vuole fare un paragone allora bisognerebbe farlo tra quinta e seconda, tutto qua.
    La quinta edizione ha fatto uscire manuali di regole in misura molto scarna, l'obiettivo secondo me e di educare al role playing puro e semplice anziché sul meccanismo di gioco.
    Come la quarta fu un'edizione creata per attirare bimbiminchia la quinta è fatta per riprendersi i giocatori schifati dalla quarta.
    Pro e contro a mio avviso.
    Pro: che piaccia o no si tratta SOLO di gioco di ruolo. Regole semplici, niente powerplay, niente miliardi di classi. Talenti, cdp.
    Contro: poca varietà nei meccanismi di creazione e di evoluzione del pg cosa che se non erro piaceva poco anche per esempio a @Aedan (ma conosco persone per cui la varietà eccessiva per esempio della terza edizione costituiva un eccesso fastidioso rispetto a una seconda advanced vedi @Fezwulf)
    Questo a mio avviso. Posso però dire una cosa riguardo le vendite come suggeriva @CommanderRpg , cioè io non conosco come stiano andando le cose, ma la scelta di non tradurre l'edizione mi sembra chiara. Faccio un esempio: dopo il medesimo lasso di tempo la terza edizione aveva già rilasciato tre volte il materiale rilasciato finora. È un'ovvietà dire che la quinta non raggiungerà neppure lontanamente il successo commerciale della terza. Ma non credo sia questo il punto.
    Semplicemente dopo il disastro fatto con la quarta edizione, a mio parere si è cercato di recuperare l'idea di Dungeon&Dragons, il significato voglio dire. Il giocare in un contesto di immaginazione, senza troppe menate.
    Nonostante qualche grossa, grossa, grossa pecca e in attesa di leggere quantomeno i manuali di ambientazione (trovo fastidiosa l'uscita di così tanti manuali con avventure preconfezionate) la quinta edizione mi piace molto. Ma, pistola alla testa, direi che sarà un fallimento commerciale anche questa.
    Scusate il muro :smile:

  • ShapiroKeatsDarkMageShapiroKeatsDarkMage Member Posts: 2,315
    Ma, io non sarei così pessimista. E' vero, ci sono meno manuali rispetto alla terza e alla quarta, ma la WOTC sta rilasciando spesso dei nuovi moduli di avventura, per non parlare di questa storyline ''Rage of Demons''. E poi essendo una edizione che punta a stimolare l'immaginazione dei giocatori non credo abbia bisogno di tanto materiale supplementare.

  • CommanderRpgCommanderRpg Member Posts: 520
    L'ultima cosa di cui ha bisogno la Next è "più manuali". Se proprio li devono fare, li studino bene, nel tempo, per introdurre cose importanti e senza stravolgere le meccaniche (di gioco e di idea) di base.

  • lestatlestat Member Posts: 299
    No mi spiace @CommanderRpg ma non sono d'accordo. Posso fare a meno di manuali con mucchi di nuove classi, razze, etc ma non di manuali di ambientazione. Custodisco gelosamente la scatola con manuale e mappa del Faerun della seconda advanced e mi aspetto che dedichino molta cura ai manuali di ambientazione anche nella quinta. Va bene tutto, ma la strutturazione del lore è troppo importante

Sign In or Register to comment.